Distrutta parte della scogliera a San Vito Lo Capo - Foto

SAN VITO LO CAPO. Distrutta una parte della scogliera a Macari, frazione di San Vito Lo Capo, un tratto che rientra nel demanio marittimo e sottoposto a vincoli ambientali. Nella notte tra martedì e ieri ignoti, con un piccolo escavatore, hanno irrimediabilmente danneggiato una parte della falesia, la costa rocciosa con pareti a picco, della spiaggia di Grotticelle di Bue Marino, nel territorio di Macari, uno dei luoghi più incontaminati e, per questo, tra le mete turistiche maggiormente ambite. È stato creato, in sostanza, un accesso al mare dalla spiaggia sovrastante fino alla battigia. Un danno incalcolabile per l’ambiente e per il quale la Procura della Repubblica di Trapani ha immediatamente avviato le indagini, provvedendo, al tempo stesso, al sequestro del piccolo escavatore con il quale è stata distrutta la falesia. Foto tratte dalla pagina Facebook di Matteo Rizzo sindaco

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X