MICROCRIMINALITA'

Castelvetrano, bruciata una motoape: l'appello del proprietario

di
Il mezzo gli era stato donato dal Comune. «Aiutatemi a ricomprarne un altro»
Trapani, Cronaca
polizia e carabinieri

CASTELVETRANO. Atto incendiario di origine quasi sicuramente origine dolosa a Castelvetrano. Ad andare distrutto una moto ape 50 di proprietà di Vincenzo Pellicane 40 anni, che aveva avuto donato il mezzo dal Comune per permettergli di lavorare vendendo verdure e frutta. Ignoti nel corso della notte di sabato intorno alle una hanno cosparso con del liquido incendiario il piccolo mezzo, parcheggiato nel viale Roma ,dietro la palazzina popolare dove abita il Pellicane e gli hanno dato fuoco.

E’ stato lo stesso proprietario ad accorgersi che il suo mezzo era avvolto dalle fiamme. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco, che hanno potuto solo spegnere le ultime fiamme. Il mezzo è andato completamente distrutto, mentre lo stesso Pellicane è stato trasportato all'Ospedale di Castelvetrano per essersi sentito male,mentre i Carabinieri di Castelvetrano procedevano agli accertamenti di rito. Lo stesso Vincenzo Pellicane, aveva avuto donato dal Comune il mezzo e adesso distrutto lancia un appello alla città.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X