L'ADDIO DEGLI AMICI

Marsala, la tragedia di Manuel: la città ricorda il quattordicenne morto

di
Su «Facebook» i messaggi d’affetto dei compagni di classe e dei conoscenti del quindicenne morto in un incidente con lo scooter

MARSALA. Centinaia di giovani a Marsala piangono Manuel Voti, vittima di un terribile incidente avvenuto ieri, poco dopo il pranzo dell’Epifania. Manuel aveva 15 anni e un carattere solare e incredibilmente socievole. Ieri, poco prima delle 14, è salito in sella al suo scooter Piaggio Zip e ha percorso la discesa di San Filippo e Giacomo dove, a causa di un tragico schianto, ha trovato la morte. Ha battuto prima contro un muro, poi contro un palo e dopo ancora contro una recinzione. Una dinamica infausta che non lasciava spazio alla speranza.

È deceduto immediatamente, come accertato dai sanitari del «118» e come confermato in un secondo momento dal medico legale Rino Ferrari che ha effettuato l’ispezione cadaverica presso l’obitorio del cimitero di Marsala. Immediatamente sul luogo dell’incidente sono intervenuti amici e familiari e in molti sono stati colti da malore per una morte assurda e incomprensibile. Gli ispettori della squadra infortunistica della polizia municipale, il coordinatore Tommaso Trapani e Luca Isacco in queste ore stanno effettuando le indagini coordinate dalla Procura di Marsala per risalire all’esatta dinamica dei fatti.

 Ma intanto un’intera città è sbigottita per l’ennesima morte sulle strade marsalesi, Manuel aveva frequentato fino all’anno scorso la scuola media «Stefano Pellegrino» e da quest’anno era iscritto all’istituto professionale «Cosentino». Era quel che si dice un ragazzino di buona famiglia. Abitava con i suoi in contrada Conca, accanto alla chiesa dei Santi Filippo e Giacomo. Tutta la sua famiglia è molto stimata nella zona e anche nel resto di Marsala.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X