L'ORDINANZA

Trapani, apre negozio senza autorizzazione
I vigili urbani bloccano l’attività

È accaduto nella frazione di Salinagrande, il titolare non aveva ancora ottenuto la «Scia»

TRAPANI. Aveva avviato la propria attività commerciale nella frazione di Salinagrande senza, però, aver ottenuto la Scia, la segnalazione di inizio attività autorizzazione amministrativa. Per questo motivo, dopo il controllo che è stato effettuato dagli agenti della polizia municipale, alla ditta, la cui sede principale è a Palermo e che opera nel campo dell’impiantistica, è stata comunicata una ordinanza di cessazione immediata dell’attività.
Il provvedimento scaturisce dal blitz messo a punto dalla polizia municipale.

I caschi bianchi, infatti, durante un controllo hanno effettuato una ispezione all’interno dell’attività commerciale ed appuravano “la configurabilità dell’apertura dell’esercizio di vicinato in assenza della Scia, come prescritto dalla legge – si legge nel documento firmato dal neo dirigente Vincenza Rita Maria Canale, insediatasi da pochi giorni a capo del terzo settore Urbanistica, Suap, Commercio ed Attività Economiche ed Ufficio Illeciti Depenalizzati -, ed è stata rilevata dal libero accesso all’attività a chiunque, dall’assenza di idonea segnaletica che vietasse l’accesso, dalla contrattazione di vendita e dal rilascio di scontrino manuale a ricalco”.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X