ECCELLENZA

Ouertani-gol e tre espulsi, l’Alcamo si arrende col Dattilo

DATTILO. Partita vivace quella che si è giocata al «G. Mancuso» di Paceco tra Dattilo Noir ed Alcamo. Solito 4-3-3 per i padroni di casa, che si affidano al tridente Parisi, Castiglione, Porto. Dall'altra parte, Jimoh è l'uomo che può fare la differenza, forte della sua rapidità soprattutto in contropiede. Avvio buono per i padroni di casa, che con il solito Porto si rendono subito pericolosi. Già al 5' si sblocca il match con la marcatura di Manuguerra che in mischia raccoglie il pallone e insacca alle spalle di Ilario. Prova a reagire l'Alcamo con Marino, ma il Dattilo gioca bene e non concede molti spazi. Al 20', Porto prova ad imbeccare Parisi, ma gli ospiti si salvano in corner. Successivamente, Benenati ci prova con un tiro da fuori area, ma il pallone sorvola abbondantemente la traversa. Sul fronte opposto, angolo per l'Alcamo, ma il pallone non crea scompiglio alla difesa di casa. Al 35', ancora Parisi potrebbe centrare il goal del raddoppio, ma Ilario si oppone.

Il primo tempo termina sul risultato di 1-0. Nella seconda frazione di gioco, il ritmo si fa ancora più vivace. Benenati sbaglia due occasioni: nella prima, riceve un ottimo pallone in area di rigore, ma il tiro è poco preciso. Nella seconda, fa tutto bene ma sbaglia l'ultimo tocco a servire Porto, in ottima posizione per colpire la porta. La prima parte del secondo tempo sembra un monologo del Dattilo, con gli ospiti che preferiscono agire in contropiede.

Ri. Ma.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X