SQUADRA VOLANTI

Trapani, aggredisce e picchia poliziotto: arrestato

In manette è finito un richiedente asilo politico. L’agente malmenato è finito in ospedale

TRAPANI. Con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento di cose pubbliche, la polizia ha arrestato un richiedente asilo politico. In manette è finito Damsing Iyoha di 24 anni.  Per futili motivi, l’extracomunitario, ieri mattina, avrebbe dato in escandescenze, danneggiando suppellettili e congegni elettronici della comunità alloggio dove è ospitato. L’allarme è scattato intorno alle dieci, quando alla sala operativa della questura sono giunte numerose segnalazioni su quanto stava accadendo nella struttura.

E’ subito intervenuta una pattuglia della Squadra volante, impegnata nei servizi di controllo del territorio - disposti dal questore Maurizio Agricola - per prevenire e reprimere gli episodi di microcriminalità come scippi, rapine e furti. Alla vista degli uomini in divisa, il richiedente asilo politico si sarebbe scagliato contro di loro, picchiandoli.  A farne le spese un poliziotto che è stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Antonio Abate. I medici di turno nell’area di emergenza del nosocomio trapanese gli hanno riscontrato contusioni ed escoriazioni in diverse parti del corpo. La prognosi è di cinque giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X