L'INTESA

Trapani, 25 biglietti gratuiti per i disabili

di
Palmieri: «Il direttore Anne Marie Collart e il presidente Vittorio Morace si sono dimostrati particolarmente sensibili»

In aggiunta ai 100 ingressi gratuiti allo stadio che, per ogni partita del Trapani calcio, la società granata consente sulla base di una convenzione a suo tempo stipulata con l'amministrazione comunale, altri 25 sono stati destinati, cinque ciascuna, ad Associazioni che rappresentano soggetti diversamente abili, dializzati, sordomuti e ciechi. È il risultato di un incontro promosso da Francesco Spada, presidente interprovinciale dell'Associazione A.ma.r.si(Associazione malati renali siciliani) e disabili ed il segretario Marco Palmieri che ha avuto l’immediata disponibilità da parte del direttore generale Anne Marie Collart Morace e dal presidente Vittorio Morace, «dimostratisi particolarmente sensibili - afferma Spada - nei confronti di persone per le quali assistere ad una partita di calcio può anche rappresentare un’occasione di dare senso alla propria esistenza».
A vuoto, invece, almeno finora, l’appello ai sindaci ed alle amministrazioni dei Comuni del comprensorio fatto da Francesco Spada, che è anche presidente della sezione provinciale dell'Aned (Associazione nazionale emodializzati), per l’adozione di una convenzione, sulla falsariga di quella attivata da anni tra il Comune capoluogo ed il Trapani calcio, finalizzata a consentire l'accesso allo stadio, in condizioni di favore, degli invalidi, dei disabili e dei portatori di handicap gravi residenti in quei territori. «Evidentemente sindaci ed amministratori dei Comuni viciniori o addirittura confinanti con quello di Trapani - afferma Spada - non considerano, a prescindere dall’interesse che il Trapani, per la categoria in cui milita, suscita tra tutti gli sportivi, il fatto che molti dei loro concittadini sono trapanesi che, per vari motivi, hanno trasferito la loro residenza».
Tra le iniziative adottate dalla società granata per far sì che lo stadio non sia solo il luogo in cui assistere all'evento sportivo, sarà riproposta, intanto, martedì, per Trapani-Virtus Entella, anche se il fischio d’inizio sarà alle 20.30, «Truccabimbi»: sia in Tribuna che in Gradinata che in Curva, tre ragazze del Gruppo Bisbini e truccheranno gratuitamente con colori granata, i bambini che ne faranno richiesta (ovviamente condivisa dagli accompagnatori).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook