Mazara del Vallo, gli studenti scoprono l’Europa e le sue opportunità

MAZARA DEL VALLO. Un seminario dedicato alle opportunità per il futuro dei cittadini europei. Si è svolto nell'aula consiliare dove i giovani sono stati informati sulle opportunità che l'Unione Europea offre attraverso Erasmus plus. Sono state delineate le principali istituzioni europee e l'importante ruolo che svolgono nella vita quotidiana di tutti.
Agli studenti è stato distribuito materiale informativo sulle istituzioni europee e sulle opportunità, nonché sulla banca dati Eures. L'iniziativa rientra nel progetto "Cittadini Europei: più opportunità per il futuro" di cui il comune di Mazara del Vallo è partner assieme alle consulte provinciali degli studenti di Catania, Messina e Trapani, all'ente di formazione, informazione e progettazione europea Sicilmed di Palermo, partner tecnico di progetto, ed ai Comuni di Adrano, Mascalucia e Randazzo. Ha relazionato Danilo Di Maria, assessore alla cultura e alle politiche giovanili del comune di Mazara del Vallo (non è stato candidato al consiglio, né designato assessore di qualche candidato sindaco), il quale oltre a coordinare i lavori ha delineato un quadro storico politico delle istituzioni comunitarie. Quindi è intervenuto Fabrizio Cavallaro, Europrogettista - Sicilmed, che ha illustrato le opportunità che l'Unione Europea offre ai giovani e agli studenti e il programma Erasmus plus". Maurizio Barraco, euroconsigliereEures è intervenuto su "La banca dati Eures: opportunità di lavoro in tutta Europa", ed ha simulato una ricerca di opportunità tramite la banca dati Eures per il profilo artisti. Il seminario rientra nel progetto "Cittadini Europei: più opportunità per il futuro" della durata di 18 mesi. Esso intende offrire agli studenti nuove consapevolezze dei vantaggi e dei benefici garantiti dalla Cittadinanza Europea in termini di studio, lavoro e ricerca. Gli studenti saranno impegnati nella produzione di un sito web e del logo del progetto stesso. È previsto, per una rappresentanza degli studenti un viaggio a Bruxelles per visitare il Parlamento europeo. S.G.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X