Bosco d’Alcamo, finanziata la campagna di scavi

TRAPANI. Assegnati a un'impresa costruttrice i lavori per una nuova campagna di scavi archeologici nella Riserva Naturale Orientata "Bosco d'Alcamo". La campagna di scavi, finanziata con fondi europei, sarà avviata dalla ex Provincia (ora «Libero Consorzio Comunale di Trapani», Ente che ha svolto il relativo appalto) in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni culturali ed ambientali ed è finalizzata alla ulteriore valorizzazione della Riserva. L’appalto per un importo complessivo di poco meno di 140 mila euro (esattamente 138.071,83) è stato assegnato provvisoriamente, come vuole la legge perché l’assegnazione definitiva avverrà dopo le rituali verifiche.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI TRAPANI DEL GIORNALE DI SICILIA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X