Scade il contratto con la Trapani Servizi: l'allarme dei sindacati

TRAPANI. Dal 30 aprile la raccolta dei rifiuti solidi urbani in città non sarà più gestita dalla "Trapani Servizi". In quella data, infatti, verrà a scadere il contratto tra la società partecipata al 100% del Comune e la stessa amministrazione di Palazzo D'Alì. Ed allora Cgil, Cisl e Uil lanciano un doppio grido d'allarme. Da un lato i sindacati intendono garantire il posto di lavoro ai 156 dipendenti della società e, dall'altro, a causa delle voci di corridoio che vedono l'amministrazione valutare la possibilità di affidare il servizio ad una ditta esterna in seguito ad una gara d'appalto, vogliono evitare che il "malaffare si riappropri della raccolta dei rifiuti". L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X