Castelvetrano, nel centro storico «parcheggi e incentivi»

Il «Caso» del sistema delle piazze: i residenti chiedono al sindaco iniziative per rendere più vivibile e commercialmente più appetibile la zona

CASTELVETRANO. Anche i residenti delle vie attigue al Sistema delle Piazze chiedono al sindaco di prendere al presto una decisione in merito a dei correttivi per rendere più vivibile e commercialmente più appetibile la Piazza del Municipio e dintorni. Eduardo Vaiata, che risiede nella via La Farina, una delle strade più strette di tutta Castelvetrano e chiede la pedonalizzazione della stessa e l’apertura immediata della via Pappalardo, così come i residenti della stessa via diventata zona di nessuno, per la presenza di giovinastri che fanno di tutto e di più. Alessandro Ampola invita il sindaco a prendere in considerazione di creare parcheggi nei pressi della Fontana della Ninfa a tempo e nello slargo Rosolia. Giusi Italia parla di incentivi da dare ai negozianti del Sistema delle piazze e auspicava che il sindaco avesse preso in considerazione,l’idea di potere dare in affitto parte della Società operaia, dice la stessa “troppo grande per pochi soci”, senza per questo volere andare contro la tradizione oltre centenaria del sodalizio castelvetranese. In risposta delle 5000 firme che chiedono l’apertura al traffico veicolare tranne il sabato e la domenica. Se il Pd con Marco Campagna e il Psi, con Paolo Calcara si sono dichiarati assolutamente contrari alla riapertura, più possibilista si è detto l'Udc di Salvatore ,Ingrasciotta, che aveva anche parlato dell’apertura della Via Amari. Netta invece la posizione del movimento Castelvetrano Futura come conferma il segretario Gaspare Bongiovanni: «Siamo favorevoli alla riapertura al traffico veicolare della via Pappalardo per consentire un miglioramento della viabilità veicolare che prevede oggi come unico sbocco dalla zona Legno dolce, quel budello della via La Farina. In questi anni sono stati molti gli episodi sgradevoli che si sono verificati in quell’arteria che è assolutamente infelice ed impercorribile. Continuare con ostinazione a percorrere quella strada, inevitabilmente, potrebbe portare a qualche grave conseguenza per i pedoni». Castelvetrano Futura propone quindi l’esclusiva pedonalizzazione dellavia e la riapertura al traffico della via Pappalardo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook