Pd, caos a Trapani: eletti due segretari

La «guerra delle tessere» culmina in un doppio congresso. Vincono Brillante e Orlando tra le polemiche
Trapani, Politica

TRAPANI. Il Partito democratico a Trapani ha due segretari cittadini. Lo scontro tra le anime del partito si è materializzato e, così l'area Dem (che fa riferimento al capogruppo all'Ars Gucciardi e al segretario regionale Lupo) e la stragrande maggioranza dei Renziani, ha eletto Francesco Brillante, mentre per l'area Cuperlo, Civati e la parte restante dei Renziani (5 dei 24 circoli provinciali), il nuovo segretario è Danilo Orlando. Alla base dello scontro la «trasparenza» sulle modalità del tesseramento, così come ribadito da Salvatore Daidone, presidente uscente del circolo di Trapani il quale, durante l'introduzione dei lavori del congresso che ha eletto Orlando, ha posto l'attenzione sui numeri. Le tessere rilasciate dal circolo sono 199, ma nell'anagrafe dei votanti i nominativi sono 703 dato che molte tessere sono state consegnate ai parlamentari, a tal punto che Daidone ha parlato di una vera e propria Opa sul Pd.
UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X