Trapani, fair play ma pure... fastidio: gli errori arbitrali iniziano a «pesare»

Il terzo ko di fila fa suonare l’allarme, ma i granata recriminano per il gol «fantasma» dato al Siena. E col Cesena c’erano due rigori
Trapani, Archivio

TRAPANI. La vera beffa per il Trapani, allo stadio «Artemio Franchi» di Siena, non è avvenuta al 47' del secondo tempo quando Giannetti ha insaccato il gol della vittoria per 2-1 dei padroni di casa, ma al 23' della prima frazione di gioco, con la rete del vantaggio dei bianconeri. Gli impietosi replay televisivi hanno documentato, infatti, l'errore di valutazione di Andrea Chiocchi di Foligno, primo assistente dell'arbitro Emilio Ostinelli di Torino, che ha visto finire dentro la porta del Trapani, il pallone calciato da Paolucci che era rimbalzato su traversa e palo prima di finire tra le braccia del portiere Nordi. Un errore di valutazione che fa il paio quantomeno con uno dei due episodi da calcio di rigore per il Trapani che si erano registrati nella precedente partita, quella di martedì sera, al «Provinciale», contro il Cesena e «regolarmente» ignorati dall'arbitro Fabio Maresca di Napoli.
Già in quella occasione il tecnico granata Roberto Boscaglia aveva, sbollita la rabbia del primo momento, mostrato molto fair play. Si è ripetuto dopo Siena: «Sono dispiaciuto per la mia squadra, ma anche per il collaboratore dell'arbitro che ha fatto un errore madornale. Era una situazione che si poteva vedere. Abbiamo fatto rilevare al direttore di gara l'errore commesso dal suo collaboratore, come l'avevano visto tutti, anche per aiutarlo». Ma si è ripetuto quello che accade più che spesso nel mondo del calcio, dove le proteste più o meno garbate nei confronti di arbitri e assistenti lasciano il tempo che trovano.
IL SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI TRAPANI DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X