Sequestri ad Alcamo e Agrigento, De Felice: nuovo duro colpo alla mafia

Il direttore della Dia di Agrigento, Arturo De Felice, commenta il sequestro di beni avvenuto oggi ad Agrigento ed Alcamo: beni per 10 milioni di euro sono stati sequestrati all'imprenditore alcamese Giuseppe Montalbano. Altri beni, per un valore di oltre tre milioni di euro invece sono stati sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia di Agrigento a Gioacchino Francesco Cottitto, 46 anni imprenditore nel settore agroalimentare, di Palma di Montechiaro. De Felice: "La mafia continua a subìre duri colpi: presto altri sequestri".
Presto altri sequestri

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X