Alcamo, assunti come bidelli: hanno oltre 60 anni

In due ottengono il posto fisso in provincia di Trapani alla vigilia della pensione: uno ha quasi 65 anni, l’altra 63 ed è nonna di cinque nipoti

TRAPANI. Hanno sognato il «posto fisso» per tutta la vita e lo hanno ottenuto quando l’età della pensione è ormai prossima: 63 e 65 anni. Sono due collaboratori scolastici di Alcamo che ieri hanno firmato l’immissione in ruolo nella sede provinciale di Trapani dell’Ufficio scolastico regionale.
Francesco Pampalone compirà 65 anni fra meno di un mese e ieri, prima della firma, pur felice per quanto gli stava accadendo, non riusciva a trattenere la propria rabbia nei confronti del «sistema». Ha presentato la prima domanda nel 1987 ed ha cominciato a lavorare a scuola nel 2000. «Se non firmo non ci credo» ribadiva. Anche Teresa Mannoia è alcamese. Ha 63 anni, nonna di 5 nipoti.
UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook