Mazara, mille euro di bonus per la nascita di un figlio: c'è il bando

TRAPANI. Pubblicato il bando indetto dal Dipartimento regionale famiglia e politiche sociali per promuovere la procreazione per le famiglie meno abbienti. Il bando prevede l'assegnazione di un "bonus" di 1.000 euro per la nascita di un figlio. Sono previsti due piani di riparto riguardanti i nati dal 1° gennaio - 30 giugno 2013 e dal 1° luglio - 31 dicembre 2013. Per la redazione delle due graduatorie, si procederà secondo determinati criteri: stima del parametro reddituale; i nuclei familiari con minor reddito ISEE avranno priorità; stima del numero dei componenti del nucleo familiare: a parità del precedente requisito, i nuclei con maggior numero di componenti avranno priorità; data di nascita dei soggetti per i quali sussiste il beneficio: a parità dei precedenti requisiti, sarà considerato l'ordine cronologico delle nascite. Possono presentare istanza per la concessione del "bonus" un genitore o, in caso di impedimento di quest'ultimo, uno dei soggetti esercenti la potestà parentale, in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di soggetto extracomunitario, titolarità di permesso di soggiorno; residenza nel territorio della Regione Siciliana al momento del parto o dell'adozione; i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti nel territorio della Regione Siciliana da almeno dodici mesi al momento del parto; nascita del bambino nel territorio della Regione Siciliana; indicatore I.S.E.E. del nucleo familiare del richiedente non superiore ad € 5.000,00. Per ulteriori informazioni ci si può recare presso l'Ufficio comunale servizi culturali e alla persona, sito in Piazza della Repubblica. Responsabile del servizio è la signora Antonina Farina. S. G.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X