Castellammare, musica e polemiche: la «notte bianca» fa discutere in paese

TRAPANI. La notte bianca organizzata dall'amministrazione comunale, con vari eventi in più zone, secondo alcuni cittadini, per uno spettacolo techno underground alla cala marina, avrebbe portato solo confusione e problemi, per altri si è trattato di un evento riuscito. Opinioni opposte: Il movimento "Cambiamenti", rappresentato nel consesso civico da due consiglieri di minoranza, contesta il luogo in cui si è svolto il concerto. "Partendo dal principio che nessun genere musicale va demonizzato, ci chiediamo se non sarebbe stato opportuno trovare una location più idonea-scrive Cambiamenti in una nota-. Determinati eventi risultano poco compatibili con il centro abitato e le strutture ricettive e con il turista- tipo presenti nella medesima area". Secondo Cambiamenti "i problemi sono pervenuti una volta finito l'evento, alle 4 del mattino circa, quando un'onda di giovani ancora euforici si è riversata festante e rumorosa tra le strade del centro storico". Oltre all'associazione Cambiamenti, secondo alcuni cittadini che hanno preso posizione sulla questione su internet, l'evento non ha portato al territorio "né ricchezza culturale e neppure ricchezza materiale, ma solo qualche migliaio di persone che hanno sfruttato un luogo (di interesse storico) per bere, fumare, ballare ed anche consumare prodotti il cui utilizzo è perseguibile per legge". Secondo altri, invece, si è trattato di un evento positivo: "Ho pagato per entrare ad ascoltare due artisti che sulla scena internazionale hanno un seguito non indifferente. Devo dire con stupore che l'organizzazione tanto criticata ha progettato tutto nei minimi dettagli, per non parlare della sicurezza -scrive su internet un cittadino-. Nessuno mi ha proposto droga, nessuno mi ha istigato alla rissa. Dal punto di vista economico il ritorno per i castellammaresi c'è stato, eccome...". Il sindaco Nicolò Coppola si dice soddisfatto per la riuscita della notte bianca: "Abbiamo proposto vari generi musicali (piazza Petrolo, arena, villa). riuscendo a soddisfare tutti i gusti. L'evento alla cala marina è stato curato ed organizzato perfettamente ed il servizio d'ordine è stato impeccabile. Grazie all'acustica rivolta al mare, non è stato disturbato nessuno e l'evento è stato apprezzato. In occasione della notte bianca abbiamo previsto un servizio d'ordine imponente per la viabilità, sperimentando nuove possibilità per convogliare il traffico e non creare disagi. Devo dire che tutto è riuscito perfettamente. Un paese turistico deve convivere con varie tipologie di spettacoli, nel rispetto di tutti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X