Ast, i sindaci dell'Agroericino: no ai tagli delle tratte

Hanno chiesto al governatore Crocetta un nuovo piano industriale per il trasporto pubblico e garanzie occupazionali per gli operatori del settore
Trapani, Archivio

TRAPANI. Le amministrazioni comunali di Erice, Valderice, Buseto Palizzolo, Paceco e San Vito Lo Capo hanno chiesto al governatore Rosario Crocetta un nuovo piano
industriale per il trasporto pubblico e garanzie occupazionali per gli operatori del settore. Gli amministratori dell'Agroericino denunciano che «il sistema regionale del trasporto pubblico è in tilt»  e «non condividono il metodo utilizzato dall'Ast dei continui tagli di tratte e corse», che si ripercuotono negativamente sull'utenza scolastica, sui pendolari ed anche sui turisti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X