Alcamo, i contributi ad enti e associazioni culturali

Assegnati 57 mila euro per la promozione e organizzazione di eventi e spettacoli, altri 20 mila per le attività socio-umanitarie

ALCAMO. Un ammontare di 57 mila euro suddiviso per oltre una ventina di associazioni culturali. È quanto l'amministrazione comunale alcamese ha stabilito di versare per la promozione e la valorizzazione delle attività svolte nel 2012 da tali realtà operanti nel territorio.

Si tratta, in particolare, di 17 mila euro in favore dell'associazione «The Brass Group» per l'organizzazione del «Summertime Blues Festival», 16.500 euro alla Cooperativa Piccolo Teatro, 8 mila euro all'associazione «Amici della Musica», 3.300 euro alla «Cassaru», 3.200 euro all'Oratorio Centro giovanile salesiano «Don Bosco», 1.900 euro al Circolo di cultura cinematografica «Segni Nuovi», 1.800 euro alla Parrocchia Sant'Anna, 800 euro al Coro «Mater Dei», 400 euro alla Parrocchia Santi Paolo e Bartolomeo, all'associazione «Jacopone da Todi» e all'Opera dei Pupi siciliani «Gaspare Canino».

Mentre contributi di 300 euro sono stati destinati all'associazione «Cielo d'Alcamo», all'Agesci «Alcamo 1», «Alcamo 2» e «Alcamo 4», al Gruppo Archeologico Drepanon, alla locale sezione dell'Aif (Associazione italiana per l'insegnamento della fisica), alle associazioni «Charlie Chaplin», «No Limits», alle Parrocchie San Francesco d'Assisi e Anime Sante, alla Parrocchia ortodossa romena «San Leone vescovo di Catania».

Sono invece 27 gli enti e le associazioni operanti nel campo dei servizi socio-umanitari, ammessi a ricevere contributi per complessivi 20 mila euro, per attività svolte nell'anno appena trascorso: 2.500 euro al comitato alcamese della Croce Rossa Italiana (progetto «Al volante con criterio»), 1.600 euro all'Associazione italiana Persone Down, 1.400 euro all'associazione «Solidarietà e Partecipazione" e alle Opere Pie Riunite «Pastore e San Pietro», 1.300 euro alla Fidas, 800 euro alla Fraternita della Misericordia, all'Associazione nazionale volontari polizia costiera ausiliaria, alla Polisportiva dilettantistica Incontro e alla Casa di ospitalità per indigenti «Mangione» (progetto «Kairos»), 750 euro alla cooperativa «Benessere», 1.180 euro all'associazione «I Girasoli», 1.300 euro all'associazione «Campo La Meta», 1.230 euro all'associazione «Amici della Salute», 500 euro all'Organizzazione europea vigili del fuoco volontari di protezione civile, 400 euro alla Pubblica assistenza «Alca Volontari» e alla «Alcamo Soccorso onlus», 350 euro all'associazione «Pedagogia olistica siciliana» e alla «Pandora», 300 euro alla locale Unione italiana ciechi e ipovedenti, alla «Insieme per vivere onlus», alla «Insieme per la famiglia», 240 euro all'associazione «Insieme per un sorriso», 200 euro alla «Young Project onlus», alla «Sentieri Nuovi», all'associazione sportiva dilettantistica «Tango», alla «Momenti sociali» e alla «Libertà e Solidarietà».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X