L'appello dei sindaci della Valle del Belice: "Salvare le Orestiadi"

I dipendenti, nei giorni scorsi, hanno annunciato la chiusura del museo delle Trame mediterranee a causa dei continui tagli subiti dall'istituto

TRAPANI. Tredici sindaci della Valle del  Belice hanno scritto al presidente della Regione, Rosario  Crocetta, per chiedere di intervenire in aiuto della Fondazione  Orestiadi. I dipendenti, nei giorni scorsi, hanno annunciato la  chiusura del museo delle Trame mediterranee a causa dei continui  tagli subiti dall'istituto.      «La Fondazione - scrivono - e il festival delle Orestiadi,  con le sue trentuno edizioni, sono diventati negli anni un  fondamentale punto di riferimento per le arti in Sicilia e in  Italia, grazie alla professionalità dei suoi collaboratori e di  quanti, artisti, attori, registi, da tutta Europa hanno  condiviso questo percorso».     «Oggi, purtroppo, - aggiungono - si constata con amarezza il  disagio manifestato dai lavoratori della Fondazione che,  nonostante l'incremento dell'attività svolta e i prestigiosi  premi, sono stati costretti a chiudere temporaneamente al  pubblico il Museo delle Trame mediterranee, il Granaio con la  sua collezione d'arte contemporanea e la biblioteca. Nella  considerazione che questo patrimonio venga salvaguardato e ne  vada rilanciata l'attività facciamo appello al presidente della  Regione affinchè, con lo stesso Comune di Gibellina e la  Provincia di Trapani, attivi un intervento urgente finalizzato a  dare continuità e slancio alle attività culturali promosse  dalla Fondazione 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X