Arrivano dieci ambulanze: sono destinate agli ospedali

La commissione dell’azienda ha avviato l'iter per il collaudo tecnico dei mezzi
Trapani, Archivio

TRAPANI. L’Asp potenzia il parco delle ambulanze. Ieri mattina, infatti, nell’area della «Cittadella della Salute», sono stati consegnati i dieci mezzi acquistati dall’Azienda sanitaria provinciale dopo l’indizione di una gara d’appalto. Subito dopo la consegna, avvenuta alla presenza del commissario straordinario dell’Asp Fabrizio De Nicola, l’apposita commissione ha avviato l'iter per il collaudo e, contemporaneamente, si è anche proceduto ad avviare le pratiche per l’assicurazione dei mezzi.
Le nuove ambulanze adesso verranno consegnate ai vari ospedali della provincia, il «Sant’Antonio Abate» di Trapani, il «Paolo Borsellino» di Marsala, il «Vittorio Emanuele II» di Castelvetrano, il «San Vito e Santo Spirito» di Alcamo ed il «Vittorio Emanuele III» di Salemi.
«In questo modo — sottolinea il commissario straordinario Fabrizio De Nicola — riusciamo ad incrementare la rete assistenziale di emergenza. La distribuzione dei mezzi nei vari nosocomi è avvenuta secondo le esigenze del territorio, grazie ad un piano specifico che è stato stabilito dalla direzione sanitaria aziendale». A Trapani, Marsala e Castelvetrano, i tre centri più popolati della provincia, inoltre, verranno assegnate anche un’ambulanza, per ciascun ospedale, corredata di culletta termica neonatale. «Un risultato importante» sottolinea De Nicola il quale, poi, si sofferma anche sul nosocomio di Mazara. «Le due ambulanze destinate a Mazara — prosegue il commissario straordinario dell’Asp — permetteranno di interagire nell’area di emergenza che verrà aperta entro la fine dell’anno. Queste nuove dieci ambulanze — conclude De Nicola — entrano in un’ottica di miglioramento dell’offerta sanitaria per tutti i cittadini della provincia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X