Salemi, arrestato il figlio di un presunto boss

Andrea Angelo, 34 anni, - figlio di Salvatore, finito in carcere tre giorni fa nell'ambito dell'operazione antimafia «Mandamento» - è stato arrestato per detenzione di stupefacenti. La polizia ha trovato in un capannone di Angelo circa 150 grammi di cocaina purissima
Trapani, Archivio

SALEMI. Andrea Angelo, 34 anni, - figlio di Salvatore, finito in carcere tre giorni fa nell'ambito dell'operazione antimafia «Mandamento» - è stato arrestato per detenzione di stupefacenti. In un capannone di Salemi (Tp), di sua pertinenza, la polizia del commissariato di Alcamo ha trovato 150 grammi di cocaina purissima. La droga era occultata all'interno di una cassaforte ed è stata scoperta grazie all'ausilio delle unità cinofile.  Andrea Angelo, nel luglio del 2011, era stato raggiunto, assieme al padre, da una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Reggio Calabria in relazione ad un'indagine antiriciclaggio della guardia di finanza di Locri, coordinata della  Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo
reggino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X