Mareggiate, danni alla passerella di Alcamo Marina

Impetuosi flutti generati dal forte vento di maestrale stanno provocando danni sul litorale tra Alcamo e Castellammare del Golfo. In particolare, per quanto riguarda la passerella pedonale in legno che la Provincia di Trapani, affidandone l'opera alla Mega Service Spa (società a capitale pubblico di cui oggi la Provincia detiene il 100% della partecipazione azionaria), aveva fatto ricollocare, come già nell'estate del 2011, sulla spiaggia di Alcamo Marina con delle piazzole in legno, al servizio soprattutto delle persone diversamente abili, con una spesa di oltre 600 mila euro. La pedana e le piazzole, lasciate sulla spiaggia in balìa delle intemperie e dei vandali, furono già completamente distrutte da una mareggiata lo scorso 6 gennaio. L'amministrazione provinciale, al momento di ricollocare la passerella nel giugno scorso, aveva annunciato che al termine della stagione estiva si sarebbe provveduto allo smontaggio della struttura. Ieri l'ex presidente della Provincia e adesso deputato regionale Mimmo Turano ha dichiarato: "Il meteo ci ha regalato delle stupende giornate di novembre e ho visto personalmente che la passerella è stata utilizzata da tantissimi alcamesi. Spero che adesso tutto vada per il meglio. Gli errori si possono fare. Ma non due volte. Chiedo ufficialmente al commissario della Provincia di Trapani di velocizzare l'iter per lo smontaggio e conservazione della passerella". Oggi operai della Provincia al lavoro per avviare lo smontaggio. (servizio a cura di Massimo Provenza)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X