Sequestro di beni al cognato di Messina Denaro

Il provvedimento, nei confronti di Gaspare Como, riguarda un'azienda commerciale, auto e immobili per circa mezzo milione di euro
Trapani, Archivio

TRAPANI. La Dia di Trapani ha sequestrato aziende,immobili ed auto di lusso per totali 500 mila euro a Gaspare Como, 45enne,commerciante di Castelvetrano, pregiudicato per associazione a delinquere ed estorsione, già sorvegliato speciale, cognato del noto latitante capomafia Matteo Messina Denaro. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura di Marsala. Sono anche indagati, a piede libero, le sorelle di Como, Valentina e Giovanna, il commerciante di auto Gianvito Paladino e Bice Maria Messina Denaro,sorella del mafioso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook