Ad Alcamo il Grand prix di ciclismo

Si è svolta, a distanza di due mesi, la manifestazione che era stata annullata a causa dell’incendio a monte Bonifato
Trapani, Archivio

ALCAMO. Si è svolto ad Alcamo, nel circuito del Monte Bonifato, il «III Gran Prix di Ciclismo della Provincia di Trapani» valido come prova unica del «Campionato Regionale XC» e come «Prova di Campionato Provinciale Consulta», organizzato dal Comitato Provinciale di Trapani.

È stata dunque riproposta la manifestazione in programma per il 30 Settembre 2012, che, a causa dell'incendio verificatosi sul Monte Bonifato il 29 Settembre, ha visto costretta la società organizzatrice a rimandare l'evento. Numerosa è stata l'affluenza di ciclisti ed appassionati di questo sport. Le iscrizioni all'evento sono arrivate da squadre/atleti provenienti da tutta la Sicilia. Nonostante il maltempo.

In questo scenario quindi, i ciclisti, si sono dibattuti e divertiti in un percorso tecnico/impegnativo degno di un campionato italiano, reso ancora più insidioso dalla pioggia, che già dal terzo dei cinque giri in programma, ha reso particolarmente scivolosi i «single track». La prima fascia ha visto il debutto di Ignazio Longo (categoria Primavera) figlio dell'ex elitè Longo Salvatore, detto «u’ Mareddu».

Ottima la prova del giovane Mario Ascari (categoria Debuttanti)dell’Asd Cycling For Fun di Alcamo che sin dal primo giro ha dimostrato di avere molta grinta ed un'ottima tecnica, che gli ha consentito di vincere con netto distacco la prova di seconda fascia davanti a Giuseppe Colomba dell’Asd Probike Erice e Giuseppe Cardinale dell’Asd Conca D'Oro. Chi ha seguito la ruota di Ascari è stato Alessandro Burgarella dell’Asd Special Bikers Team, che ha vinto la prova della terza fascia sia come categoria (cadetti) che come assoluta precedendo Gabriele Lombardo dell’Asd Alcamese e Raffaele Moschitta dell’Asd Sigma Mortillaro Palermo.

Degna di nota è stata la partecipazione degli atleti alcamesi, che negli ultimi anni si sono avvicinati al mondo Mtb ed oggi partecipano numerosi anche alle gare agonistiche.
Sfortunato è stato il ciclista alcamese Baldassare Accardi (categoria Veterani) che al terzo giro, a causa del manto reso viscido dalla pioggia battente, è caduto andando ad urtare rovinosamente il viso e la testa sull'asfalto. Nonostante la brutta caduta l'atleta alcamese non ha riportato gravi ferite.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X