Crisi economica, in aumento le richieste d’aiuto

In 3 mesi record di richieste di sussidi. Ottantanove domande presentate, 52 quelle con esito positivo per circa 600 mila euro di finanziamenti
Trapani, Archivio

TRAPANI. Ottantanove domande presentate, 52 quelle con esito positivo per circa 600 mila euro di finanziamenti. Sono questi i numeri diffusi dalla Caritas diocesana in merito al microcredito, nel periodo compreso tra il 25 marzo dello scorso anno ed il 30 giugno scorso. Il microcredito rappresenta un intervento, attuato dalla Caritas, per sostenere le famiglie che si trovano in difficoltà economica o per promuovere le imprese di coloro che vogliono entrare nel mondo del lavoro.Si tratta, in ogni caso, di un indicatore del disagio e, in molti casi, anche della drammaticità delle situazioni in cui si trovano molte famiglie e giovani del territorio. La maggior parte, 33, sono richieste di microcredito familiare, in pratica un sostegno di seimila euro che vengono erogati in rate da cinquecento euro mensili, a quelle famiglie che si trovano in difficoltà economica per i più svariati motivi, come per il pagamento dei debiti, per far fronte alle spese sanitarie, alle cure mediche ed alle spese per l'istruzione dei figli.Le rimanenti pratiche ammesse al finanziamento, in tutto 19, sono quelle del «microcredito d'impresa» che mira a sostenere le attività di persone, o cooperative, che vogliono provare a sviluppare un lavoro imprenditoriale o autonomo. In questo caso la somma erogata complessivamente ammonta a 442 mila euro e, grazie a questi finanziamenti, sono state avviate diverse attività, dall'apertura di attività commerciali legate all'enogastronomia come gelateria, bar e pizzerie, ad imprese di pulizia e cartolerie. Erogato il finanziamento, infine, è cominciata la fase del tutoraggio, definito «un servizio delicato e fondamentale».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X