Marsala, al processo per il libro a luci rosse non si presenta nessuno

Chiamata a testimoniare anche la pornostar Lea Di Leo, che in un libro rivelerebbe «incontri piccanti» tra la diva dell'hard e volti noti di calcio e dello spettacolo
Trapani, Archivio

MARSALA. È Sonia Faccio, in arte Lea Di Leo, la prima teste indicata dal pubblico ministero Dino Petralia per il processo che vede imputati, per tentata estorsione, Giuseppe Aleci, 36 anni, di Marsala, presidente e direttore commerciale della «Imart Edizioni» e Gaspare Richichi, 28 anni, di Bagheria in provincia di Palermo, direttore editoriale della casa editrice che avrebbe dovuto pubblicare un libro shock su particolari incontri tra la diva dell'hard e volti noti di calcio e dello spettacolo.

Sui due pesa l'accusa di aver tentato di estorcere denaro a personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo che sarebbero stati clienti o conoscenti della pornostar. Ai presunti «amici particolari» della Di Leo i due imputati (Aleci è difeso dall'avvocato Alessandro Casano) avrebbero chiesto denaro, dai 10 ai 40 mila euro in cambio di cancellare dal volume non solo i loro nomi, ma anche i particolari piccanti che li riguardavano. Il processo ha preso il via ieri, davanti al giudice monocratico Roberto Riggio nel Tribunale di Marsala e sia gli imputati che le parti offese non si sono presentati.

Tuttavia sebbene fosse assente, Matteo Branciamore, l'attore che ha raggiunto la notorietà con la serie tv «I Cesaroni», già ieri si è costituito parte civile, assistito dall'avvocato Lina Caputo. Tra le parti offese anche il regista Roberto Squarcia, Dennis Dallan, ex giocatore di rugby, che ha anche partecipato anche all'«Isola dei famosi», i due calciatori Fabio Galante e Reginaldo. Ieri il sostituto procuratore Dino Petralia ha presentato la lista dei testimoni che verranno sentiti a partire dalla prossima udienza che è stata fissata per le ore 11 dell’11 dicembre. La prima a testimoniare sarà proprio Sonia Faccio. Poi sarà ascoltata Silvia Poli, giornalista e scrittrice che avrebbe partecipato alla redazione del libro che non è mai stato pubblicato. Testimonierà anche Alessandro Eletto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X