Alcamo, Scala e Perricone in giunta? Il sindaco: "Assolutamente no"

Tra gli alcamesi è stata eletta deputato la giovane Valentina Palmeri del Movimento Cinque Stelle, oltre all’ex presidente della Provincia, Mimmo Turano (Udc), che quindi ritorna a Palazzo dei Normanni

ALCAMO. Una cocente delusione, soprattutto per l’ex sindaco e presidente regionale dell’Anci Giacomo Scala, e per l’ex assessore comunale Pasquale Perricone. Entrambi con entusiasmo si erano lanciati nella corsa verso l’Assemblea regionale siciliana, invece tra gli alcamesi è stata eletta deputato la giovane Valentina Palmeri (MoVimento Cinque Stelle), oltre all’ex presidente della Provincia Mimmo Turano (Udc) che quindi ritorna a Palazzo dei Normanni. Turano ha chiamato a raccolta tutti i suoi sostenitori, con appuntamento alle 18 al Centro congressi Marconi: “Festeggiamo assieme la nostra grande vittoria”.
Il sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre, nell’augurare a Valentina Palmeri e a Mimmo Turano “un sereno e proficuo lavoro nell’interesse della città e della provincia”, oggi ha risposto categorico a una nostra domanda, cioè se sia ipotizzabile un rimpasto nella giunta municipale e quindi un possibile ritorno di Scala e Perricone nell’amministrazione cittadina: “Assolutamente no”, ci ha detto Bonventre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X