A Mazara nasce la squadra di calcio dei bambini immigrati e italiani

Lo annuncia il sindaco Nicola Cristaldi, che ha incontrato i bambini della Casbah, un rione della città in cui vivono molti extracomunitari, che hanno chiesto uno spazio per giocare a pallone

MAZARA DEL VALLO. Si chiamerà Mazara Casbah la squadra di calcio formata dai bambini immigrati e italiani di Mazara del Vallo.    

Lo dice il sindaco, Nicola Cristaldi, che ha incontrato i bambini della Casbah, un rione della città in cui vivono molti extracomunitari, che hanno chiesto uno spazio per giocare a pallone.   
«Trovo straordinario - commenta il sindaco - che proprio i bambini avvertano l'esigenza di stare insieme a tutti coloro che si muovono nello stesso territorio, vivono la quotidianità, i problemi e le risorse della città».   
Nella squadra,  che parteciperà ai campionati ufficiali della Federazione Italiana Gioco Calcio, potranno giocare tutti i bambini che ne faranno richiesta, nati a Mazara del Vallo e immigrati. Presidente è lo stesso sindaco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X