Mazara, peschereccio sequestrato e poi rilasciato dalla marina tunisina

Lo rende noto la stessa forza armata, sottolineando che la vicenda si è presto chiarita e tutto si è risolto bene, grazie anche «allo spirito di collaborazione da tempo in atto tra i due Stati e tra le due Marine»
Trapani, Archivio

TRAPANI. Il peschereccio Twenty One, della flotta di Mazara del Vallo, è stato fermato stamani da una motovedetta della Marina tunisina e successivamente liberato, dopo che sul posto è intervenuta una nave della Marina militare italiana: lo rende noto la stessa forza armata, sottolineando che la vicenda si è presto chiarita e tutto si è risolto bene, grazie anche «allo spirito di collaborazione da tempo in atto tra i due Stati e tra le due Marine».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X