Sportello per l'edilizia a Mazara Avviare un’attività è più semplice

Il servizio è offerto a Palazzo dei Cavalieri di Malta. Gli imprenditori potranno mettere in piedi un lavoro in tempi più rapidi

MAZARA. Il Comune si avvicina agli imprenditori che intendono avviare un’attività. Da ieri è attivo il protocollo generale per le pratiche «Scia» (segnalazione certificata di inizio attività) direttamente presso il front office del settore Edilizia ed Attività produttive al Palazzo dei Cavalieri di Malta.

In questo front office è possibile protocollare direttamente la documentazione nello stesso ufficio che provvederà poi all’esame delle pratiche, evitando lungaggini burocratiche.
«È un fatto innovativo - dice l’assessore comunale alle Attività produttive Franco Ditta - che non solo avvicinerà l’imprenditore alla pubblica amministrazione, ma si riuscirà a snellire di molto l’iter per ottenere l’autorizzazione».
Il front-office è aperto al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9 alle ore 12. Nel rispetto delle normative vigenti in materia di Scia, al fine di garantire un servizio più efficiente, i cittadini potranno dialogare direttamente con l’ufficio preposto per l’esame delle pratiche e ritirare una copia protocollata della stessa Scia dopo una verifica immediata della documentazione prodotta.

L’acquisizione della Scia da parte dell’ufficio protocollo del front-office avverrà solo nel caso di completezza della documentazione, stante che l’inizio dei lavori o l’avvio di una nuova attività produttiva può avvenire lo stesso giorno della presentazione.
Nell’intento di snellire le procedure burocratiche, è pubblicata on-line sul sito istituzionale del Comune di Mazara del Vallo www.comune.mazaradelvallo.tp.it , nel portale Informazioni - Servizio Edilizia ed Uso del Territorio - «Sue», la modulistica per la presentazione della segnalazione certificata di inizio attività, procedura alla quale si può oggi far ricorso per effettuare gli interventi edilizi minori che in precedenza potevano effettuarsi solo dopo il rilascio dell’autorizzazione edilizia.

La Scia, infatti, consiste in una comunicazione al Comune dell’avvio di un intervento edilizio, corredata della documentazione prevista, e permette di avviare i lavori immediatamente dopo la presentazione, fermo restando il potere di controllo della pubblica amministrazione che può contestare eventuali violazioni di legge o di regolamenti nel termine dei successivi 30 giorni a quello di inizio dei lavori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X