Ecco fasce orarie e chiusure al traffico: centro storico, c’è la nuova ordinanza

Il provvedimento riguarda gli spazi dove si presenta il concentramento di pedoni

MARSALA. Da oggi nuova disciplina per l’accesso e il transito nella Ztl (Zona a traffico limitato). L’ha disposta il sindaco Giulia Adamo con un’ordinanza controfirmata dal comandante della polizia municipale, Vincenzo Menfi. La nuova disciplina scaturisce da tutta una serie di inconvenienti sorti soprattutto in ordine all’accesso dei residenti nelle zone a traffico limitato e dalla necessità di mettere ordine nella circolazione viaria negli orari e negli spazi pubblici dove è più intensa l’aggregazione sociale e quindi il traffico pedonale. Proprio in tale ottica le nuove limitazioni che riguardano Piazza Matteotti (Porta Mazara), via Garibaldi e Piazza della Repubblica, le tre aree che costituiscono il centro storico per antonomasia della città, assieme alla via XI Maggio, la tradizionale passeggiata marsalese che da Piazza Matteotti conduce a Piazza della Vittoria (Porta Nuova), dove l’interdizione è permanente per le 24 ore. Nelle tre arterie il traffico veicolare viene interdetto nei giorni feriali dalle 20,00 alle 02,00, mentre l’interdizione viene anticipata alle 16,00 nei giorni festivi e prefestivi e sempre fino alle 02,00. Ma le limitazioni non riguardano soltanto le tre aree ma altre arterie del centro storico. È il caso delle vie Giuseppe Garraffa ed Abele Damiani, ossia il tratto di strada che da Piazza Purgatorio giunge fino a Piazza Matteotti. Un’altra arteria interessata alla nuova regolamentazione è la via Calogero Isgrò con divieto di transito veicolare nel tratto compreso tra Piazza Matteotti e via Tommaso Pipitone; ed è interdizione permanente anche vie Santa Caterina e Grazia Vecchia. Naturalmente sono interdette anche le arterie che costituiscono intersezione con le strade interdette al traffico. L’ordinanza sindacale prevede comunque delle deroghe alle interdizioni del traffico veicolare per quanti svolgono servizi di pubblica utilità e devono adempiere a compiti istituzionali, nonché per i residenti all’interno della stessa Ztl, proprietari di immobili e di passi carrabili ivi ubicati. Per questi il comando della polizia municipale rilascerà appositi contrassegni che autorizzano il transito valutando, comunque, i singoli casi di carattere eccezionale e temporaneo. Lo stesso comando, oltre a collocare l’apposita segnaletica, realizzerà nuovi stalli di sosta per disabili in via Garraffa e in via Abele Damiani. «La nuova ordinanza – chiarisce il sindaco Adamo – cerca di venire incontro da una parte ai cittadini residenti all’interno della Ztl e nello stesso tempo a meglio disciplinare il traffico veicolare e garantire quello pedonale nelle ore di maggiore aggregazione soprattutto di giovani». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X