Favignana, borse di lavoro per chi è in difficoltà

Parte un progetto che prevede l’impiego per famiglie povere, disabili, ex tossicodipendenti e immigrati per servizi comunali
Trapani, Archivio

FAVIGNANA. ll Comune di Favignana ha emanato un avviso pubblico per “Borse Sperimentali di lavoro per soggetti in situazione di grave povertà”. Il progetto è volto a migliorare il livello di benessere dei cittadini cosiddetti fragili con progetti di pubblica utilità per famiglie in difficoltà socio economica, disabili, ex tossicodipendenti e immigrati, a supporto dei vari settori comunali e in particolare per i seguenti servizi: cura e manutenzione del verde pubblico; cura e manutenzione di impianti sportivi comunali; pulizia e riordino dei locali comunali; pulizia delle spiagge comunali; servizio di vigilanza negli istituti scolastici; custodia dei locali comunali; piccoli interventi manutentivi preso strutture comunali. L’attività, di durata non superiore a 90 giorni lavorativi, vedrà l’impegno di ciascun soggetto per un totale complessivo di 270 ore; per ogni nucleo familiare o nucleo di convivenza familiare, nell’arco di 90 giorni lavorativi potrà essere avviato un solo componente maggiorenne.
I cittadini inseriti nell’azione verranno regolarmente assicurati e saranno ricompensati con un rimborso forfettario di 500 euro calcolati sulla base delle presenze. Lo stampato è in distribuzione presso l’Ufficio dei Servizi Sociali  o è scaricabile dal sito internet www.comue.favignana.tp.it. Per ogni ulteriore informazione ci si potrà rivolgere all’Ufficio Servizi Sociali del Comune il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 13.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X