Marsala, apre la nuova ala del canile: disponibili altri 100 posti

Un’ordinanza del sindaco consentirà di attivare la struttura senza un’autorizzazione della Regione
Trapani, Archivio

MARSALA. Una nuova ala del canile municipale di contrada Ponte Fiumarella per accogliere i randagi e toglierli dalla strada. Ne ha dato il via libera alla sua apertura il sindaco Giulia Adamo con una ordinanza diretta per l'esecuzione al dirigente del settore Servizi Pubblici Locali. La disposizione consente l’utilizzo «nel caso in cui la struttura preesistente risulti utilizzata per il numero massimo di cani per cui autorizzata».
La nuova ala, che è stata oggetto di alcuni lavori di ampliamento conclusisi ormai da mesi, è rimasta finora chiusa e inutilizzata nonostante la necessità di avere la disponibilità dei suoi nuovi 100 posti. Proprio dopo l'inaugurazione del canile municipale dello scorso anno che ha dotato la città di una struttura definita dagli addetti ai lavori «tra le più moderne e funzionali dell'Italia meridionale» venne ravvisata la necessità di realizzare una nuova aula proprio per il gran numero di randagi che, nonostante tutte le iniziative da parte del Comune, continuava a circolare in città, sia in centro e che nelle borgate. E con una procedura dai tempi «europei» la nuova ala, su progetto dei tecnici comunali, venne realizzata e posta a disposizione del canile non pensando che, nonostante le necessità, dovesse rimanere chiusa.
Da qui la decisione del sindaco Adamo che nasce dai ritardi dell'Assessorato regionale alla Salute nel rilasciare l'autorizzazione per la utilizzazione della nuova area che si rende urgente e necessaria per il riproporsi sul territorio marsalese del «fenomeno randagismo».

Un servizio nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X